Il Territorio

Nella verde valle dell’Adige, a metà strada tra Trento e Bolzano, si trova il territorio della Piana Rotaliana Königsberg: un ampio vigneto che dal letto del fiume sale fino alle colline pedemontane, cinto a oriente e occidente da montagne imponenti. La sua posizione di confine tra l’area mediterranea e quella germanica e il passaggio di importanti vie di comunicazione lo hanno reso nei secoli un importante crocevia di culture; questi tratti sono visibili ancora oggi non solo nelle tracce del passato, ma anche nell’assetto attuale dei paesi, cresciuti intorno al loro fiume, l’Adige, che solca la Piana da nord a sud.

L’omogeneità del paesaggio della Piana Rotaliana contiene in sé tante sfaccettature: dalle vigne assolate, attraversate dai corsi d’acqua e abbracciate da ripide pareti rocciose, alle dolci colline affacciate sul fiume Adige che digradano verso valle. E ancora, i palazzi nobili e le chiese, piccole e grandi, che puntellano il paesaggio, i campi coltivati con maestria e solcati da passeggiate pianeggianti, gli scorci a volo d'uccello sulla valle dell'Adige che si godono dalle cime dei monti che cingono la Piana Rotaliana.

Il paesaggio della Piana Rotaliana Königsberg è una fusione armonica tra cultura e enogastronomia, da gustare seguendo il ritmo lento del fiume che la attraversa.