Chiesa dei SS. Filippo e Giacomo

Chiesetta di Zambana Vecchia

Zambana

Di indubbio valore storico-artistico, la chiesa dei Santi Filippo e Giacomo è anche prezioso luogo della memoria collettiva.

CHIESA DEI SS. FILIPPO E GIACOMO

La chiesa dei Santi Filippo e Giacomo, all'imbocco della Val Manara, fu eretta intorno al 1539 nel periodo del principato clesiano, sui resti di una precedente chiesa del 1300. Ricostruita a seguito della rovinosa frana del 1955, si pone oggi come luogo della memoria collettiva, in cui l’intera comunità di Zambana, soprattutto la più anziana, s’identifica.
Di indubbio valore storico-artistico, merita una sosta non solo per ammirare il magnifico paesaggio circostante, ma anche i misteriosi dettagli, come la frase sulla meridiana, su cui aleggia ancora un velo di mistero.
In ricordo della catastrofica frana sono stati posti due grandi macigni nella piazza di Zambana Nuova, dedicata anch'essa ai patroni SS. Filippo e Giacomo.
Le due borgate, Zambana Vecchia e Zambana Nuova (abitato costruito all'inizio degli anni '60) sono oggi collegate dal moderno ponte Arcobaleno sul fiume Noce.